Insegnanti

Valeria Shanti

Insegno una cucina in sintonia con la natura, nel rispetto della salute e di tutti gli esseri senzienti, utilizzando solo alimenti vegetali e integrali.
Trasmetto gli insegnamenti e le pratiche di consapevolezza della Mindfulness Eating per ritrovare una relazione armoniosa con il proprio corpo e con il cibo.


Guido percorsi di depurazione secondo il ciclo delle stagioni per ritrovare un benessere globale attraverso un programma alimentare "pulito", pratiche semplici di supporto alla depurazione del corpo e della mente, un equilibrato e armonioso stile di vita, imparando a preparare dei piatti buoni ma che agevolino la depurazione, lo yoga e la meditazione e pratiche di consapevolezza mangiando.


Sono insegnante di Yoga e meditazione nella tradizione del Kashmir secondo gli insegnamenti del M° Jean Klein, uno Yoga che pone l'accento sulla posizione interiore attraverso l'ascolto aperto, recettivo e non giudicante durante le asana.

ESPERIENZE SIGNIFICATIVE

Da che ho memoria ho sempre avuto una forte propensione artistica, ero introversa, in famiglia mi dissero che non parlavo mai, disegnavo sempre e dicevo che da grande volevo fare la pittrice. Infatti fu proprio così: studiai all’Istituto d’arte Passoni di Torino, con approfondimento al disegno della moda e del costume e da subito iniziai a lavorare come pittrice conducendo una vita semplice tra i boschi delle colline di Gassino.


Nel 2007 incontrai, presso l’associazione Samveda, una persona che trasformò completamente la mia vita. Grazie alla sua guida e ai suoi insegnamenti intrapresi un percorso di autoconoscenza attraverso lo yoga del Kashmir secondo gli insegnamenti del Maestro Jean Klein e alla meditazione non-duale.

Frequentai diversi ritiri e seminari di meditazione con lui, ritiri di meditazione Vipassana con Maestri della tradizione Theravada con il Venerabile Sujiva e con il Maestro Mario Thanavaro. Partecipai al ritiro in Francia con il Maestro Thich Nat Hanh presso il monastero di Plum Village da cui ricevetti la Trasmissione dei Cinque Addestramenti alla Consapevolezza. Nel 2010 presso il Centro Vedantico di Parigi ricevetti da Swami Veetamohananda l’iniziazione con il nome Shanti, che significa Pace.


Dopo tali esperienze rimisi in discussione la mia vita, compreso il mio lavoro, che prese così una nuova strada: decisi di studiare e mi diplomai come Chef di Cucina Naturale presso la Sanagola di Milano e successivamente come Guida nella Terapia Alimentare con Martin Halsey presso la stessa scuola.


Partecipai con l’associazione Be4Eat, al “Life Style Seminar” conseguendo il diploma rilasciato dal Prof. Colin Campbell (autore di “The China Study”) per alimentazione vegetale e integrale, stile di vita e metodi di depurazione, come prevenzione e come aiuto per la cura. 
 Da ragazzina mi sentivo a disagio con il mio corpo e in forte conflitto verso il cibo. Questa sofferenza mi portò alla privazione, al controllo estremo del cibo e in seguito ad un consumo eccessivo e smodato.
Nel 2009, quando la vita mi offri la possibilità di aprirmi alla Visione spirituale anche il cibo iniziai a viverlo in un senso di gratitudine.


Cosi guarì la ferita che mi portava ad avere un comportamento distruttivo verso il mio corpo. Non guarì per mezzo di uno sforzo volitivo ma attraverso esperienze che toccarono la mia coscienza. 
 Finalmente la mia anima ricevette quel nutrimento che gli era tanto mancato. 


Ricordo ad esempio la prima volta che rimasi per un periodo nell'Ashram Vedantico di Gretz (Parigi) con Swami Vetamohananda: prima dei pasti si cantava tutti insieme un passo della Bagavad Gita il cui significato è: tutto è Brahaman l'Assoluto... che gioia!! 
Sentii per la prima volta il cibo come manifestazione della Bellezza di ciò che è Oltre e un nutrimento non più soltanto offerto a questo corpo transitorio. 
E poi ricordo ancora quando arrivai a Plum Village nel monastero di Thich Naht Han, nel primo giorno di ritiro, a pranzo mi sedetti di fronte ad una anziana monaca vietnamita.

Rimasi nello stupore per la grazia che manifestavano i suoi gesti mentre col cucchiaio raccoglieva il cibo che aveva di fronte a se: del riso, dei pezzetti di zucca e dei fiori.


Negli anni successivi seguii un corso di formazione per diventare istruttrice di Mindfulness Eating per poter trasmettere gli insegnamenti di consapevolezza in modo più strutturato e per avere una certificazione riconosciuta dal sociale, ma l'autenticità degli insegnamenti provenienti dall'esperienza diretta hanno per me la forza della Verità.


Quando la mia vita stava volgendo verso un'altra direzione mio marito mi regalò un libro della tradizione buddista zen che fu per me di grande ispirazione: "Istruzioni a un cuoco zen, ovvero come ottenere l'illuminazione in cucina". Ogni lavoro, anche quello del cuoco (tenzo), se svolto nella Luce della Consapevolezza, può diventare un'occasione per realizzare la nostra Vera Natura. 
 Con mio marito Mario Di Grazia, abbiamo collaborato per portare avanti il progetto dell’Associazione Samveda Ashram (centro di Mindfulness e Yoga del Kashmir di Torino) fondata da lui nel 1998 alla quale mi sono unita 10 anni dopo e mantenuta attiva fino al 2020. 

Ho collaborato con la cooperativa sociale “Terra Mia” per volere di Don Domenico Cravero, insegnando la cucina vegetale e integrale in alcune comunità di recupero dalle dipendenze. Sempre con Don Domenico abbiamo collaborato in lezioni, conferenze e cene con dialoghi sul tema “Cibo e Spiritualità” e “Consapevolezza del Cibo”.


Nel 2013 con l’associazione Samveda Ashram ho organizzato un convegno per Margaret Strauss (nipote del dott. Max Gerson) sulla Terapia Gerson. Per l’occasione preparai il pranzo per un centinaio di persone secondo l’approccio terapeutico della stessa terapia nutrizionale.
 Ho collaborato con Eataly Lingotto per corsi di cucina sull’autoproduzione di Tofu e Seitan.
Ho collaborato con il Dott. Luciano Proietti per conferenze sull’alimentazione nell’infanzia, dove proponevo dimostrazioni pratiche di ricette appropriate al tema.


Per l’ultimo libro dello stesso medico pediatra (“Figli Sani col cibo naturale” Ed. Sonda) ho scritto le ricette per lo svezzamento dai 6 mesi a 3 anni inserendo diversi messaggi Mindfulness.


Ho collaborato con la Biobottega e l'azienda bio "Fior di Loto" per svariati eventi di Show Cooking e per la loro rivista mensile in cui dedicavano una pagina alla mia ricetta in armonia con le stagioni in cui aggiungevo un messaggio Mindfulness. 
Attualmente guido lezioni di Yoga del Kashmir secondo l’approccio del M° Jean Klein. 
Organizzo percorsi Detox stagionali di gruppo per la depurazione corpo-mente con l’alimentazione e uno stile di vita sano. Conduco percorsi di Mindfulness Eating. Cucino durante i seminari, i ritiri di meditazione e yoga, conferenze e altri eventi. 


Insegno l’arte culinaria a gruppi di persone o singolarmente, con riferimento agli insegnamenti del Prof. Colin Campbell, utilizzando cibi vegetali e integrali e nella prospettiva dell’Interdipendenza tra Umanità e Universo del Maestro Zen Thich Nhath Han e delle antiche tradizioni della medicina cinese e dell’Ayurveda.


Nei piatti che preparo amo utilizzare i colori nell’ alternanza delle verdure di stagione. Mi piace la cucina mediterranea per la sua semplicità nelle ricette contadine regionali e adoro quella dell’India per la passionalità dei suoi sapori speziati. Credo che in tutte le tradizioni culinarie del mondo ci sia un'universo da imparare esattamente come in un viaggio. Trovo la cucina crudista sorprendente e innovativa.
 Ogni cosa nuova appresa in cucina è come un nuovo colore sulla mia tavolozza.
Credo che l’educazione alimentare attraverso la Consapevolezza rappresenti uno strumento indispensabile per trasmettere un messaggio di PACE.

PROFILO PROFESSIONALE

Percorsi di formazione

  • Attestato di Cuoca di Cucina Vegetale e Integrale secondo la macrobiotica con Martin Halsey di Alimentazione Naturale rilasciato da La Sana Gola di Milano a seguito di un corso della durata di 1 anno
  • Diploma di Terapeuta Alimentare secondo le 5 trasformazioni della natura nella tradizione Macrobiotica con Martin Halsey, rilasciato da La Sana Gola a seguito di un corso della durata di 1 anno
  • Attestato di Life Style Seminar con il Prof. Colin Campbell, rilasciato da Be4Eat a seguito di un corso della durata di 1 anno
  • Attestato di Insegnante di Mindfulness Eating rilasciato da Motus Mundi a seguito di un corso della durata di 1 anno

Discipline proposte

  • Dal 2010 Insegnante di Yoga
  • Dal 2011 Insegnante di Alimentazione Naturale
  • Dal 2018 Insegnante di Mindfulness